La Moda veste la Pace: Valentino premiato a Bruxelles con un’opera di Gerardo Sacco

La Moda veste la Pace: Valentino premiato a Bruxelles con un’opera di Gerardo Sacco

Valentino Garavani il Premio “La Moda veste la Pace” – congresso mondiale delle donne, della moda e del design 2018, realizzato dal maestro orafo Gerardo Sacco.

L’evento, organizzato e promosso da “African Fashion Gate”, sotto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano, è stato ospitato nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles.
Questa la nobile motivazione del Premio: “A Valentino Garavani uomo di Moda e di Pace per aver realizzato l’iconico “Peace dress” il lungo abito bianco con la parola PACE ricamata in 14 lingue diverse che disegnò per la collezione di Alta Moda primavera/estate 1991 in seguito alla guerra del Golfo”.

Come per la passata edizione (premio alla memoria a Franca Sozzani) il maestro Gerardo Sacco ha ideato, disegnato e realizzato nei laboratori della maison d’arte orafa di Crotone, con materiali pregiati, il premio che richiama il logo di African Fashion Gate.

Tra i premiati della kermesse di Bruxelles l’etoile Raffaele Paganini – icona della danza degli ultimi decenni – e il musicista Mao Otayeck, chitarrista e collaboratore di Stevie Wonder, compositore di “Carry On”, brano colonna sonora del cortometraggio “No Black No Fashion”, proiettato nel corso della serata.

Altri riconoscimenti assegnati da AFG:
Premio internazionale Giornalismo della Moda “Franca Sozzani” a:
Veronica Timperi Grilli de “Il Messaggero”;
Federico Poletti di “Repubblica”;
Luca Mattiucci “Corriere Della Sera”;
Leonardo Metalli del “Tg1 Rai”.